Facebooktwittermail
Notizie

18 Gennaio, “Incontro alla città”. I 50 anni della legge sull’obiezione di coscienza al militare

"Educare alla pace è ancora possibile? I giovani e la speranza": questo il titolo dell'"Incontro alla città" promosso dall'Ufficio Cultura della Diocesi di Genova in programma mercoledì 18 Gennaio 2023 alle ore 18, presso il Quadrivium. Daniele Novara e don Adolfo Macchioli rifletteranno sui 50 anni della legge 772/72, che riconobbe il diritto all'obiezione di coscienza al servizio militare, e sulla sua attualità.  leggi »

Scuole di italiano. Un Natale di fraternità!

In questi giorni si moltiplicano le occasioni per stare insieme e fare un po' di festa natalizia nei diversi corsi di italiano per persone straniere giovane e adulte, promossi da Caritas Genova in collaborazione con MASCI Liguria, Padri Agostiniani, Centro Pastorale Frassati a Quarto, Istituto Santa Dorotea a Rivarolo. leggi »

Flying Angels e Caritas. Una collaborazione molto preziosa!

Quella tra Caritas Diocesana di Genova e Flying Angels Foundation è una collaborazione preziosa: dal 2012 ad oggi ha significato garantire possibilità di cura a 31 bambini giunti in volo a Genova perché gravemente malati e nella necessità di cure salvavita non disponibili nei loro paesi di origine. leggi »

Le Micro di Avvento 2022. Piccoli-grandi impegni di fraternità

Il Tempo Forte dell’Avvento è occasione particolare per rafforzare la nostra capacità di vivere la fraternità e la prossimità. Per questo Caritas Diocesana e Ufficio per la Pastorale Missionaria, come ogni anno, propongono a tutti – singoli, gruppi, parrocchie – tre Microrealizzazioni, piccoli-grandi impegni di carità sul territorio diocesano e nei territori missionari collegati alla chiesa genovese. leggi »

Emergenza Freddo 2022/23. Servono volontari

Dal 1 Dicembre 2022 al 31 Marzo 2023 si aprono le porte del Seminario Arcivescovile di Genova per l'accoglienza notturna straordinaria alle persone senza dimora che restano in strada con il freddo. Abbiamo bisogno di volontari che si rendano disponibili per coprire una notte al meseleggi »