Author: mircomazzoli

10 scuole di italiano, 139 volontari, 538 allievi. Un altro anno insieme!

Un’esperienza giunta ormai al suo terzo anno, una rete di solidarietà e volontari nata sull’onda dell’Emergenza Ucraina ma poi cresciuta e diffusa a beneficio di molti altri. Sono le scuole per persone straniere adulte promosse dalla Caritas Diocesana di Genova in collaborazione con MASCI e ACLI Genova che venerdì 7 giugno scorso si sono ritrovate alla Sala Quadrivium per l’annuale consegna degli attestati di fine corsi.

YoungCaritas Genova. A San Bernardo una comunità generativa.

Semi di comunità per giovani che cercano un modo nuovo di stare nella realtà. Da metà maggio 2024, nella storica accoglienza per le persone senza dimora di Via San Bernardo in Centro storico – che quest’anno compie 40 anni – Margherita, Lara, Eleonora e Chiara hanno avviato una nuova esperienza di vita comunitaria e di apertura al territorio, con particolare attenzione alle povertà, sostenuta da Caritas Diocesana di Genova nell’ambito delle iniziative promosse da YoungCaritas Genova. 

7 giugno, festeggiamo le scuole di italiano!

Venerdì 7 giugno 2024, alla Sala Quadrivium, festa di fine corsi e consegna degli attestati per gli allievi adulti stranieri delle scuole di italiano promosse da Caritas Diocesana di Genova in collaborazione con MASCI e ACLI Genova. Dalle 15 alle 16 incontro per i volontari e dalle 16 festa con gli allievi.

Genova: ricca o povera? Quanto ne sai? Compila il form!

Quanto circolano le informazioni su questo fenomeno? Quanto sono consapevoli gli italiani del contesto che li circonda? Ce lo chiediamo con un  semplice quiz. Ti bastano 5 minuti di tempo per collaborare a questa indagine, un piccolo sforzo per un grande contributo alla nostra comunità, perché il primo passo verso il cambiamento sta proprio nella consapevolezza della situazione da cui si parte.

I “legami” nati dall’Emergenza Freddo. Grazie a tutti i volontari!

Il 31 marzo abbiamo concluso i 4 mesi di accoglienza notturna per l’Emergenza Freddo presso il Seminario Arcivescovile di Genova per 26 persone senza dimora. Ci hanno affiancato circa 90 volontari. Il progetto “Legàmi che durano… oltre l’emergenza” vuole dare continuità a questa esperienza di vicinanza e prossimità rilanciando la disponibilità di alcuni volontari ad occuparsi delle persone conosciute in “emergenza freddo” anche dopo il termine dell’ospitalità

Lavoro, causa di povertà. Le iniziative del 30 aprile e del 1° maggio

Martedì 30 aprile la Diocesi di Genova promuove un pomeriggio di preghiera e di confronto in preparazione alla Festa del lavoro: alle 17.30 S. Messa celebrata dall’Arcivescovo di Genova, p. Marco Tasca, nella chiesa di Santa Marta e, a seguire, incontro al Quadrivium sul tema “Lavoro è partecipazione”.

Il I maggio YoungCaritas e Genova che Osa festeggiano alla Darsena organizzando un evento con musica, attività, divertimento e riflessione su lavoro, giovani, diritti.

Il 44° convegno di Caritas Italiana

613 partecipanti, 182 Caritas diocesane presenti da tutta Italia, tra cui anche Caritas Genova. Sono i numeri del 44° Convegno nazionale delle Caritas diocesane, che si è svolto a Grado, dall’8 all’11 aprile 2024. Sul sito di Caritas Italiana, i contributi, le foto, gli orientamenti finali del direttore don Marco Pagniello,

Cibo e povertà in Valpolcevera. Caritas Genova al rinnovo dell’accordo

Il 3 aprile 2024 anche Caritas Genova, insieme a Rete Ricibo e a molte altre realtà cittadine, ha partecipato alla firma della Dichiarazione di Intenti “Cibo, spreco e povertà in Valpolcevera” promossa dal Municipio V Valpolcevera come rinnovo di un primo accordo già siglato nel 2018.

La finalità è rafforzare il contrasto alla povertà sul territorio, far crescere raccolta e ridistribuzione di eccedenze alimentari e avviare il progetto di una seconda “Mensa di vallata”, da realizzarsi nel comprensorio del Diamante.

(Foto: Municipio V Valpolcevera)