Progetto Tobia. Sostegno a vicinanza.

A sostegno di persone e famiglie in difficolta’ per gli effetti economici del Covid 19

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

COSA PREVEDE IL PROGETTO TOBIA*

Il progetto prevede una particolare forma di AIUTO ECONOMICO a favore di persone o famiglie in difficoltà a causa degli effetti sociali del Covid 19.
Il donatore può essere una PERSONA, una FAMIGLIA o un GRUPPO.
Si stabilisce quanto donare e per quanto tempo.
Il sostegno è sempre mediato dai CENTRI DI ASCOLTO.
Si garantisce la RISERVATEZZA del donatore e del ricevente ma è sempre possibile approfondire la RELAZIONE di aiuto, se richiesto. 

COME FUNZIONA

Il sostegno può avvenire attraverso due modalità:
SOSTEGNO CONTINUATIVO
impegno a versare mensilmente una quota fissa, per un tempo concordato e determinato;
• SOSTEGNO UNA TANTUM
erogazione di denaro in un’unica soluzione. 

QUALI SITUAZIONI SI POSSONO SOSTENERE

• BISOGNO ALIMENTARE per una o più persone;
• ABITARE: spese per utenze, affitto, mutui, amministrazione, posti letto…;
• STUDIO: spese legate alla didattica a distanza e in prospettiva  del ritorno a scuola.

  
indicando la causale “Progetto Tobia”  – CLICCA QUI

 

LEGGI LA LETTERA DI S.E. CARD. ANGELO BAGNASCO
a sostegno e diffusione del progetto Tobia.


*PERCHE’ ‘TOBIA’
Nell’Antico Testamento e’ narrata la storia di Tobia, giovane israelita in esilio a Ninive. La sua famiglia vive una situazione di incertezza e precarieta’, travagliata da problemi economici, di salute e di integrazione. Tobia inizia un viaggio incontro al suo futuro. In questo cammino e’ accompagnato dall’angelo Raffaele che lo sosterra’ nella risoluzione dei suoi problemi e nella scoperta dell’amore provvidente di Dio.

 

PER OGNI ULTERIORE INFORMAZIONE
Arcidiocesi di Genova Caritas Diocesana
Via Canneto il lungo 21/1A – Tel. 0102477015/18
segreteria@caritasgenova.it – www.caritasgenova.it