Cari fratelli e sorelle, la Quaresima ci invita ad "allenarci" spiritualmente, anche mediante la pratica dell'elemosina, per crescere nella carità e riconoscere nei poveri Cristo stesso.

"Non potete servire a Dio e al denaro" (Lc 16,13). L'elemosina ci aiuta a vincere questa costante tentazioni, educandoci a venire incontro alle necessità del prossimo e a condividere con gli altri quanto per bontà divina possediamo. A questo mirano le collette speciali a favore dei poveri, che in Quaresima vengono promosse in molte parti del mondo. In tal modo, alla purificazione interiore si aggiunge un gesto di comunione ecclesiale, secondo quanto avveniva già nella Chiesa primitiva.

Dal messaggio di S.S. Benedetto XVI per la Quaresima 2008



CARITAS DIOCESANA – UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE MISSIONARIA


MICROREALIZZAZIONI A GENOVA

MICRO C82 – MENSA IN AUXILIUM

AGGIUNGI UN EURO A TAVOLA


Come già per il periodo di Avvento, anche per la Quaresima 2008 Auxilium propone la compartecipazione al costo dei pasti per le persone senza dimora. Si tratta infatti di un impegno economico notevole che il contributo dell'ente pubblico copre solo parzialmente. Questa riproposizione è un modo per ribadire la centralità del servizio. Accessibile a tutti, questa micro può essere un piccolo, grande impegno quaresimale: dare da mangiare a chi non ha risorse per procurarselo è testimoniare in modo tangibile il valore del prossimo nella nostra vita di credenti.

Ubicazione e destinatari del servizio
Mensa della Fondazione Auxilium per persone senza dimora, Salita Nuova Nostra Signora del Monte 2.

La situazione
Ogni giorno, a pranzo e a cena, il servizio di mensa della Fondazione Auxilium fornisce oltre 200 pasti caldi a persone senza dimora, a Genova. Si tratta ormai di un riferimento per chi vive nel disagio, un luogo dignitoso e curato in cui sentirsi attesi e accolti. La scommessa di Auxilium, infatti, è stata quella di rendere questo servizio a misura di persona, con particolare cura alla gestione degli spazi - piccole dimensioni, locali ben arredati - alla qualità del cibo - varietà dei menu, rispetto di diete per esigenze di salute - alle peculiarità di ognuno – attenzione alla dignità della persona, più turni di accoglienza - e ad una corretta convivialità: elementi che fanno del pasto un momento essenziale, non soltanto per la salute, ma anche per la sua valenza socio-culturale. Mangiare insieme ad altri e sentirli sempre più familiari è molto importante per persone spesso prive di una famiglia, oltre che povere di beni materiali.

Il progetto
Avendo fatto seguito alla chiusura della storica mensa comunale dell'Asilo Notturno 'Massoerò, il servizio di mensa è gestito in convenzione con il Comune di Genova. Tuttavia, la quota parte investita dal Comune non copre l'intero costo a persona della 'giornata alimentare', che significa pranzo, cena e colazione o merenda. Questa microrealizzazione vuole dunque coinvolgere i donatori nella condivisione della quota che rimane a carico di Auxilium.

I referenti
La Fondazione Auxilium, Onlus, dal 1931 si occupa del disagio a Genova. E' ente ecclesiale, patrocinato dalla Caritas Diocesana di Genova. Opera con molteplici strutture sparse sul territorio cittadino, a favore di persone senza dimora, immigrate, rifugiate, sieropositive, mamme in difficoltà con bambini, anziane, vittime della prostituzione.

Come condividere
Puoi aiutarci a sostenere il 'servizio mensa' di Auxilium con il contributo di 1 euro per pasto.

Puoi far pervenire la tua donazione
- presso la Segreteria della Fondazione Auxilium (Via Bozzano 12, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 – 010.5299528/544);
- tramite conto corrente postale n. 13976162 (IBAN IT85 Q076 0101 4000 0001 3976162) intestato a Fondazione Auxilium – Onlus - Via Bozzano 12 - 16143 Genova –
- tramite bonifico bancario a favore di: Fondazione Auxilium – Intesa San Paolo Spa – Filiale Genova 6 - IBAN IT87 L030 6901 4201 0000 0012622

Ti ricordiamo che le donazioni liberali alla Fondazione Auxilium, in quanto Onlus, se effettuate tramite versamento in conto corrente, godono dei vantaggi fiscali previsti dalla legge in sede di dichiarazione dei redditi.

E ricorda anche che...
Come ogni altro servizio di Auxilium, anche la mensa si sostiene per l'impegno condiviso di operatori professionali e volontari. Se fossi interessato al volontariato in questo servizio puoi contattare i numeri 010.5299528/544 o 348.150.61.41 (filo diretto volontariato).



MICROREALIZZAZIONI NEL MONDO

MICRO C85 – ORFANI IN GUINEA CONAKRY

PER UN FUTURO MIGLIORE

Ubicazione e destinatari del servizio
120 bambini fino ai 15 anni, resi orfani dall'AIDS, la malattia attualmente più diffusa nei paesi Africani. I bambini provengono dalle zone periferiche di Conakry, capitale della Guinea.

La situazione
Secondo l'indagine 2001 sulla sieropositività AIDS in Guinea, la percentuale di ammalati a livello nazionale è del 2,8%. Per gli orfani a causa di questa malattia gli unici dati disponibili sono per la capitale, Conakry: 2.400 nel 2001, 3.800 nel 2002, con una proiezione di 30.000 per il 2008.
Questa grave epidemia ha causato una situazione socio-economica, sanitaria, nutrizionale ed educativa insostenibile in generale per le persone infette e affette da AIDS e in particolare per i bambini orfani .Secondo un rapporto dell'UNICEF nell'Africa sub-sahariana il 90%.dei bambini orfani lo sono a causa dell'AIDS.

Il progetto
Il progetto si propone di sostenere le cure adeguate, una sufficiente alimentazione e le spese scolastiche per almeno 120 bambini emarginati dalla società e dalle loro famiglie

I referenti
C.L.M.C. (Comunità laici missionari cattolici). Questa Ong genovese è presente in Africa sub-sahariana con progetti di sviluppo, da più di 35 anni e in Guinea dal 1998. Attualmente opera a Conakry nell'ambito dell'iniziativa della Fondazione Giustizia e Solidarietà della CEI per la riduzione del debito (promossa in occasione dell'anno giubilare 2000).

Come condividere:
Puoi aiutare un bambino con un contributo di euro 15,00 al mese così suddivisi:
euro 8,00 per l'alimentazione
euro 4,00 per cure mediche
euro 3,00 per le forniture scolastiche

oppure con un contributo di euro 45,00 a trimestre
oppure con un contributo di euro 180,00 all'anno.

Puoi far pervenire la tua donazione
- c/c postale n. 14108161
- c/c bancario CARIGE 33644/80 – IBAN IT81 FO61 7501 4000 0000 3364 480
intestati a Arcidiocesi di Genova – Caritas Diocesana

Per godere dei vantaggi fiscali previsti dalla legge in sede di dichiarazione dei redditi, utilizzare il c/c bancario Intesa SanPaolo 640160 – IBAN IT93 B030 6901 4201 0000 0640 160 intestato a Comunità Laici Missionari Cattolici CLMC.



MICRO M12 – BRASILE:

LA BARCA DELL'ANNUNCIO

Ubicazione e destinatari
La comunità parrocchiale di Guaraquecaba in Brasile

Situazione, progetto e referenti:
Dal 1962 le Sorelle di "Villa Maria" in Campomorone (Istituto S. G. Battista) sono presenti nel Parana (Guaraquecaba) per la ricostruzione del tessuto sociale e spirituale. Il progetto intende aiutare i missionari presenti nella baia del Paranà nell'acquisto di una nuova barca per raggiungere le numerose isole per la parola di Dio

Come condividere:
Il costo complessivo della barca è di 3000 euro. La richiesta di donazione è di 20 euro.



MICRO M13 – NIGER

UN FIUME DI SPERANZA

Ubicazione e destinatari
La nuova missione di Bomoanga in Niger

Situazione, progetto e referenti:
La SMA (Società Missioni Africane) ha aperto la missione di Bomoanga nella
diocesi di Niamey in Niger. Padre Gigi Macalli, che noi tutti conosciamo per il servizio prestato da anni nell'animazione missionaria in tutto il territorio della Diocesi di Genova – aiuto prezioso nelle scuole e al Movimento Giovanile Missionario - e per la partecipazione
attiva agli eventi missionari annuali, ne è l'iniziatore. Sosteniamolo nella preghiera e concretamente in questo primo progetto: portare l'acqua ai villaggi intorno al luogo
dove sorgerà la missione

Come condividere:
Attendiamo offerte libere per il primo sostegno alla nuova missione

Per le micro M12 e M13 puoi far pervenire la tua donazione:
- c/c postale n. 14952162
- c/c bancario CARIGE 10736/80 (ABI 6175 CAB 01432)
intestati a Pontificie Opere Missionarie

  • Microrealizzazioni (3)

    Cari fratelli e sorelle, la Quaresima ci invita ad "allenarci" spiritualmente, anche mediante la pratica dell'elemosina, per crescere nella carità e riconoscere nei poveri Cristo stesso.

    "Non potete servire a Dio e al denaro" (Lc 16,13). L'elemosina ci aiuta a vincere questa costante tentazioni, educandoci a venire incontro alle necessità del prossimo e a condividere con gli altri quanto per bontà divina possediamo. A questo mirano le collette speciali a favore dei poveri, che in Quaresima vengono promosse in molte parti del mondo. In tal modo, alla purificazione interiore si aggiunge un gesto di comunione ecclesiale, secondo quanto avveniva già nella Chiesa primitiva.

    Dal messaggio di S.S. Benedetto XVI per la Quaresima 2008



    CARITAS DIOCESANA – UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE MISSIONARIA


    MICROREALIZZAZIONI A GENOVA

    MICRO C82 – MENSA IN AUXILIUM

    AGGIUNGI UN EURO A TAVOLA


    Come già per il periodo di Avvento, anche per la Quaresima 2008 Auxilium propone la compartecipazione al costo dei pasti per le persone senza dimora. Si tratta infatti di un impegno economico notevole che il contributo dell'ente pubblico copre solo parzialmente. Questa riproposizione è un modo per ribadire la centralità del servizio. Accessibile a tutti, questa micro può essere un piccolo, grande impegno quaresimale: dare da mangiare a chi non ha risorse per procurarselo è testimoniare in modo tangibile il valore del prossimo nella nostra vita di credenti.

    Ubicazione e destinatari del servizio
    Mensa della Fondazione Auxilium per persone senza dimora, Salita Nuova Nostra Signora del Monte 2.

    La situazione
    Ogni giorno, a pranzo e a cena, il servizio di mensa della Fondazione Auxilium fornisce oltre 200 pasti caldi a persone senza dimora, a Genova. Si tratta ormai di un riferimento per chi vive nel disagio, un luogo dignitoso e curato in cui sentirsi attesi e accolti. La scommessa di Auxilium, infatti, è stata quella di rendere questo servizio a misura di persona, con particolare cura alla gestione degli spazi - piccole dimensioni, locali ben arredati - alla qualità del cibo - varietà dei menu, rispetto di diete per esigenze di salute - alle peculiarità di ognuno – attenzione alla dignità della persona, più turni di accoglienza - e ad una corretta convivialità: elementi che fanno del pasto un momento essenziale, non soltanto per la salute, ma anche per la sua valenza socio-culturale. Mangiare insieme ad altri e sentirli sempre più familiari è molto importante per persone spesso prive di una famiglia, oltre che povere di beni materiali.

    Il progetto
    Avendo fatto seguito alla chiusura della storica mensa comunale dell'Asilo Notturno 'Massoerò, il servizio di mensa è gestito in convenzione con il Comune di Genova. Tuttavia, la quota parte investita dal Comune non copre l'intero costo a persona della 'giornata alimentare', che significa pranzo, cena e colazione o merenda. Questa microrealizzazione vuole dunque coinvolgere i donatori nella condivisione della quota che rimane a carico di Auxilium.

    I referenti
    La Fondazione Auxilium, Onlus, dal 1931 si occupa del disagio a Genova. E' ente ecclesiale, patrocinato dalla Caritas Diocesana di Genova. Opera con molteplici strutture sparse sul territorio cittadino, a favore di persone senza dimora, immigrate, rifugiate, sieropositive, mamme in difficoltà con bambini, anziane, vittime della prostituzione.

    Come condividere
    Puoi aiutarci a sostenere il 'servizio mensa' di Auxilium con il contributo di 1 euro per pasto.

    Puoi far pervenire la tua donazione
    - presso la Segreteria della Fondazione Auxilium (Via Bozzano 12, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 – 010.5299528/544);
    - tramite conto corrente postale n. 13976162 (IBAN IT85 Q076 0101 4000 0001 3976162) intestato a Fondazione Auxilium – Onlus - Via Bozzano 12 - 16143 Genova –
    - tramite bonifico bancario a favore di: Fondazione Auxilium – Intesa San Paolo Spa – Filiale Genova 6 - IBAN IT87 L030 6901 4201 0000 0012622

    Ti ricordiamo che le donazioni liberali alla Fondazione Auxilium, in quanto Onlus, se effettuate tramite versamento in conto corrente, godono dei vantaggi fiscali previsti dalla legge in sede di dichiarazione dei redditi.

    E ricorda anche che...
    Come ogni altro servizio di Auxilium, anche la mensa si sostiene per l'impegno condiviso di operatori professionali e volontari. Se fossi interessato al volontariato in questo servizio puoi contattare i numeri 010.5299528/544 o 348.150.61.41 (filo diretto volontariato).



    MICROREALIZZAZIONI NEL MONDO

    MICRO C85 – ORFANI IN GUINEA CONAKRY

    PER UN FUTURO MIGLIORE

    Ubicazione e destinatari del servizio
    120 bambini fino ai 15 anni, resi orfani dall'AIDS, la malattia attualmente più diffusa nei paesi Africani. I bambini provengono dalle zone periferiche di Conakry, capitale della Guinea.

    La situazione
    Secondo l'indagine 2001 sulla sieropositività AIDS in Guinea, la percentuale di ammalati a livello nazionale è del 2,8%. Per gli orfani a causa di questa malattia gli unici dati disponibili sono per la capitale, Conakry: 2.400 nel 2001, 3.800 nel 2002, con una proiezione di 30.000 per il 2008.
    Questa grave epidemia ha causato una situazione socio-economica, sanitaria, nutrizionale ed educativa insostenibile in generale per le persone infette e affette da AIDS e in particolare per i bambini orfani .Secondo un rapporto dell'UNICEF nell'Africa sub-sahariana il 90%.dei bambini orfani lo sono a causa dell'AIDS.

    Il progetto
    Il progetto si propone di sostenere le cure adeguate, una sufficiente alimentazione e le spese scolastiche per almeno 120 bambini emarginati dalla società e dalle loro famiglie

    I referenti
    C.L.M.C. (Comunità laici missionari cattolici). Questa Ong genovese è presente in Africa sub-sahariana con progetti di sviluppo, da più di 35 anni e in Guinea dal 1998. Attualmente opera a Conakry nell'ambito dell'iniziativa della Fondazione Giustizia e Solidarietà della CEI per la riduzione del debito (promossa in occasione dell'anno giubilare 2000).

    Come condividere:
    Puoi aiutare un bambino con un contributo di euro 15,00 al mese così suddivisi:
    euro 8,00 per l'alimentazione
    euro 4,00 per cure mediche
    euro 3,00 per le forniture scolastiche

    oppure con un contributo di euro 45,00 a trimestre
    oppure con un contributo di euro 180,00 all'anno.

    Puoi far pervenire la tua donazione
    - c/c postale n. 14108161
    - c/c bancario CARIGE 33644/80 – IBAN IT81 FO61 7501 4000 0000 3364 480
    intestati a Arcidiocesi di Genova – Caritas Diocesana

    Per godere dei vantaggi fiscali previsti dalla legge in sede di dichiarazione dei redditi, utilizzare il c/c bancario Intesa SanPaolo 640160 – IBAN IT93 B030 6901 4201 0000 0640 160 intestato a Comunità Laici Missionari Cattolici CLMC.



    MICRO M12 – BRASILE:

    LA BARCA DELL'ANNUNCIO

    Ubicazione e destinatari
    La comunità parrocchiale di Guaraquecaba in Brasile

    Situazione, progetto e referenti:
    Dal 1962 le Sorelle di "Villa Maria" in Campomorone (Istituto S. G. Battista) sono presenti nel Parana (Guaraquecaba) per la ricostruzione del tessuto sociale e spirituale. Il progetto intende aiutare i missionari presenti nella baia del Paranà nell'acquisto di una nuova barca per raggiungere le numerose isole per la parola di Dio

    Come condividere:
    Il costo complessivo della barca è di 3000 euro. La richiesta di donazione è di 20 euro.



    MICRO M13 – NIGER

    UN FIUME DI SPERANZA

    Ubicazione e destinatari
    La nuova missione di Bomoanga in Niger

    Situazione, progetto e referenti:
    La SMA (Società Missioni Africane) ha aperto la missione di Bomoanga nella
    diocesi di Niamey in Niger. Padre Gigi Macalli, che noi tutti conosciamo per il servizio prestato da anni nell'animazione missionaria in tutto il territorio della Diocesi di Genova – aiuto prezioso nelle scuole e al Movimento Giovanile Missionario - e per la partecipazione
    attiva agli eventi missionari annuali, ne è l'iniziatore. Sosteniamolo nella preghiera e concretamente in questo primo progetto: portare l'acqua ai villaggi intorno al luogo
    dove sorgerà la missione

    Come condividere:
    Attendiamo offerte libere per il primo sostegno alla nuova missione

    Per le micro M12 e M13 puoi far pervenire la tua donazione:
    - c/c postale n. 14952162
    - c/c bancario CARIGE 10736/80 (ABI 6175 CAB 01432)
    intestati a Pontificie Opere Missionarie

Contatti

Via Canneto il Lungo 21/1A, 16123 Genova

Tel 010 2477015/18

Fax 010 2476854

Mail: segreteria@caritasgenova.it

Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9 - 12.30