Emergenza Ucraina. I dati dell’intervento al 7 Novembre 2022 

Facebooktwittermail

Al 7 Novembre 2022 sono oltre 3.200 le persone ascoltate e accompagnate dal Punto di Ascolto della Caritas Diocesana presso il Centro di Santo Stefano, per lo più donne e bambini.

Di queste 2.218 hanno ritirato vestiario, 1.669 hanno avuto bisogno di farmaci.

Più di 490 persone hanno ricevuto ospitalità presso privati o enti ecclesiali; 452 famiglie genovesi hanno accolto in casa, mentre sono 218 gli appartamenti vuoti messi a disposizione ed effettivamente utilizzabili.

Gli aiuti materiali: 2 TIR per l’Ucraina, il primo con 22 tonnellate di cibo, vestiti e articoli per l’igiene personale (inviato il 4 marzo) e il secondo con 15 tonnellate di vestiario invernale, frutto della recente Raccolta Straordinaria (inviato l’11 novembre), oltre al supporto per l’invio di altri 22 TIR gestiti direttamente dalla Comunità ucraina; 2.677 pacchi alimentari per 7.200 persone; 232.000 euro in buoni alimentari per 2.652 persone.