Riconoscere il Risorto. Le omelie pasquali di Papa Francesco e del Card. Bagnasco

(E. Burnand, Il mattino della Resurrezione, 1898)

"La Chiesa ripete dal profondo del cuore: 'Cristo è risorto'. Pensiamo un po’, ognuno di noi pensi, ai problemi quotidiani, alle malattie che abbiamo vissuto o che qualcuno dei nostri parenti ha; pensiamo alle guerre, alle tragedie umane e, semplicemente, con voce umile, senza fiori, soli, davanti a Dio, davanti a noi diciamo 'Non so come va questo, ma sono sicuro che Cristo è risorto e io ho scommesso su questo'. Fratelli e sorelle, questo è quello che ho voluto dirvi. Tornate a casa oggi, ripetendo nel vostro cuore: 'Cristo è risorto'."
Leggi l'Omelia per la Domenica di Pasqua di Papa Francesco

"L’augurio che ci scambiamo è questo: il Signore ci faccia il dono dell’alleluia. E’ facile cantare l’alleluia quando le cose vanno umanamente bene, più difficile quando siamo nella prova; ma il Signore ci può aiutare ad averlo nel cuore sempre. Ecco il regalo dell’alleluia."
Leggi l'Omelia per la Domenica di Pasqua del Card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova 

Contatti

Via Canneto il Lungo 21/1A, 16123 Genova

Tel 010 2477015/18

Fax 010 2476854

Mail: segreteria@caritasgenova.it

Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9 - 12.30