Micro di Quaresima 2020_M37 / Centri di Ascolto / Cuba

LA MISSIONE GENOVESE A CUBA
L’Arcidiocesi di Genova è presente a Cuba con la missione diocesana dal 2005. Il progetto della missione è stato avviato insieme alla Diocesi di Chiavari e ha visto per un certo tempo la partecipazione anche della Diocesi di Savona. Ogni diocesi ha assicurato la presenza di un sacerdote diocesano e una somma annuale che permettesse le attività principali. La missione interdiocesana fa riferimento alla locale Diocesi di Santa Clara, nel centro dell’isola, lontano dai flussi turistici. Il vescovo, mons. Arturo González Amador, ha accolto con gioia i missionari liguri, e ha affidato loro due parrocchie: Santo Domingo e Manacas; nel periodo di presenza della Diocesi di Savona si seguiva anche un terza parrocchia, Esperanza. La missione interdiocesana copre oggi circa 25 chilometri di lunghezza della Carretera Central, l’arteria che percorre in direzione est-ovest l’isola, senza contare i piccoli villaggi disseminati nei campi a nord e a sud della Carretera, raggiunti in gran parte dai sacerdoti missionari, per un totale di una quarantina di case di missione. La popolazione delle due parrocchie si aggira intorno alle 40.000 persone.

La missione ha caratteristiche prettamente pastorali e di evangelizzazione, non avendo in cura nessuna opera sociale specifica (scuole, ospedali, ecc.). La situazione della Chiesa Cubana è di grande vivacità e attesa da parte della gente, che chiede una presenza della Chiesa e dei sacerdoti; piano piano le chiese si stanno rialzando. Spesso mancano ancora le più elementari e basilari strutture per l’azione pastorale. L’azione principale è una presenza costante nelle parrocchie, cappelle e case di missione, e una cura dell’annuncio del Vangelo attraverso la catechesi, la celebrazione dei sacramenti e la carità pastorale, che si esprime nell’ascolto delle necessità più urgenti delle comunità.


IL PROGETTO: 
SOSTENERE I CENTRI DI ASCOLTO
L’attenzione ai poveri è effettuata attraverso i Centri d’Ascolto parrocchiali, che cercano di dare una risposta ai bisogni delle persone più in difficoltà. Le mense accolgono più di cento persone, fornendo colazione e pranzo. La maggioranza delle persone aiutate è costituita da anziani, da persone con problematiche psichiatriche o completamente sole. Il costo di un pasto per una persona per un mese è di 20 euro. Spesso si intercettano anche lievi bisogni di alcuni medicinali o di altri presidi medici o infermieristici. Questa

Microrealizzazione vuole mettere a disposizione dei Centri d’Ascolto le risorse per continuare ad operare.


REFERENTE DEL PROGETTO
Missione diocesana di Genova, don Piero Pigollo


PER DONARE
Presso l’Ufficio Missionario Diocesano, in Curia Arcivescovile, Piazza Matteotti 4, 16123 Genova, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 11,30, tel 010.2700.256 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Presso la propria parrocchia, che farà avere le offerte all’Ufficio Missionario Diocesano.

Con un bonifico sul conto corrente bancario IT 85 G 06175 01432 0000 0107 3680 intestato “Pontificie Opere Missionarie della Curia Arcivesc. Genova”, specificando la causale “M37 Centri d’Ascolto Cuba”.

Contatti

Via Canneto il Lungo 21/1A, 16123 Genova

Tel 010 2477015/18

Fax 010 2476854

Mail: segreteria@caritasgenova.it

Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9 - 12.30