Servizio Civile Universale. Benvenuti ragazzi!

 

Il 15 Gennaio 2020 15 giovani hanno iniziato il loro anno di Servizio Civile Universale con la nostra Caritas, grazie al lavoro e alla dedizione del Campobase 'don Piero Tubino'. I ragazzi svolgeranno servizio operativo presso la Fondazione Auxilium e l'Associazione La Staffetta accanto a persone e famiglie in difficoltà, si impegneranno nella promozione di una cultura di pace e di stili di vita sostenibili e solidali.

Un caloroso benvenuto a  
Amsatou, Blerta, Caterina, Claudia, Cristiano, Francesca, Francesco, Giorgia, Leonardo, Ljuba, Matilde, Martina, Richy, Simona e Stefano.

E, insieme a loro, anche a
Federica
che svolgerà il suo servizio come Casco Bianco

Giorgia e Margherita
che iniziano l'ESCA - Esperienza di Servizio, Comunità e Animazione e la "Tenda", vita comunitaria al Campobase.

Leggi tutto sul sito del Campobase.

6 Febbraio 2020, Sala Quadrivium. Insieme contro la tratta

Giovedì 6 Febbraio 2020 celebreremo la VI Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la TrattaPromossa da Talitha Kum - Rete Internazionale della Vita Consacrata contro la tratta, sostenuta e proposta al mondo intero da Papa Francesco, questa giornata si prefigge di tenere viva l’attenzione su uno dei fenomeni più orrendi e odiosi del nostro mondo contemporaneo: la tratta di esseri umani, il commercio di bambini, donne, uomini.

Ancora oggi centinaia di migliaia di persone nel mondo sono vendute e trafficate per alimentare commerci immondi: prostituzione, pedofilia, sfruttamento di  manodopera, lavoro nero, traffico di organi, schiavitù.

Anche a Genova vogliamo levare la nostra voce per denunciare questo fenomeno, e contribuire a sradicarlo dalla nostra società!

Per fare questo, un gruppo di associazioni, organismi - tra cui anche Caritas Genova e Fondazione Auxilium - e congregazioni religiose ha organizzato un incontro di informazione, sensibilizzazione e preghiera su questo tema.

 

12 e 19 Dicembre. Incontri di Avvento con don Marino Poggi

Guidati da don Marino Poggi, direttore Caritas Genova, Giovedì 12 e 19 Dicembre 2019 condivideremo due incontri di preparazione al Natale, nella Chiesa di San Pietro in Banchi, dalle 17 alle 18. Vivremo un’ora di adorazione intervallata da momenti di riflessione, sul Vangelo della domenica successiva. Gli incontri sono aperti a tutti e rivolti in particolare a quanti operano in Caritas, Auxilium e nelle reti di realtà ad esse collegate.

17 Ottobre. Giornata Onu contro la povertà

Oggi, 17 ottobre, è la Giornata mondiale di lotta contro la povertà, istituita dall’ONU nel 1992. “Soldi, cibo, lavoro – scrive sul suo sito Caritas Italiana – restano ancora oggi i bisogni essenziali di tante persone che bussano alle porte dei vari Centri di ascolto Caritas delle nostre realtà diocesane. Ma la povertà non è solo mancanza di reddito o lavoro: è isolamento, fragilità, paura del futuro (…) è povertà educativa” senza dimenticare “le strette connessioni tra ambiente, degrado, povertà e giustizia sociale”. 

 

Ogni giorno Caritas e Auxilium “stanno con” le persone coinvolte nelle diverse condizioni che la povertà comporta e intreccia, con la consapevolezza che, prima che l’aiuto materiale, è essenziale entra in relazione, mossi dall’appello evangelico a farsi prossimi. “La premessa indispensabile per crescere in questa relazione è un incontro di sguardi – scrive don Marino Poggi, direttore della Caritas Diocesana di Genova, sull’ultimo numero di Caritas Notizie, dedicato alla prossima Giornata Mondiale dei Poveri, che si celebrerà in tutta la Chiesa il 17 Novembre -. E’ il rispetto l’uno dell’altro, senza bugie. Non è facile sapere questo, ma è giusto tendere a questa verità. L’amore è sempre nella verità, che permette alle persone in relazione di essere sé stesse.”

 
Nel 2018: 
– ai 32 Centri d’Ascolto Vicariali della diocesi di Genova – che Caritas coordina – si sono rivolte 8.272 persone, l’85% delle quali con una famiglia alle spalle, per cui il numero effettivo si può stimare attorno alle 20.000 persone coinvolte;
– lo Sportello di Accoglienza promosso da Caritas Genova ha registrato 3.432 accessi, oltre il 20% in più rispetto al 2017, con una predominanza di persone straniere senza dimora e un aumento delle donne, sia in giovanissima età che ultrasessantenni;
– la Fondazione Auxilium – insieme alla rete costituita da Coop. Soc. Il Melograno, Volontari per l’Auxlium ODV, Associazione per l’Auxilium APS e Coop. Soc. Emmaus Genova –  ha seguito 1.765 persone gravemente emarginate – persone senza dimora, straniere, rifugiate e richiedenti asilo, famiglie fragili, persone con Hiv/Aids – in maggioranza uomini (75%) e stranieri (66%).

XXVIII Rapporto Immigrazione Caritas-Migrantes

 

27/09/2019 - Caritas Italiana e Fondazione Migrantes hanno presentato il XXVIII Rapporto Immigrazione 2018/2019, intitolato "Non si tratta solo di migranti".

Il titolo riprende il Messaggio di Papa Francesco per la 105a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (29 settembre 2019).  

"Il Rapporto – si legge sul sito di Caritas Italiana - offre temi e dati volti a mettere in luce i diversi aspetti di vita di un migrante, ovvero di una 'persona che si districa fra difficoltà di tipo burocratico, scolastico, giudiziario, sanitario, economico, sociale, ovvero con i problemi della vita quotidiana che affrontano tutti, ma che, nel suo caso, sono forse più complicati che per molti altri'”.

Novità di questa edizione, il corredo di "riflessioni e spunti sul tema offerti da diversi testimoni della scena culturale e politica del nostro Paese: da Liliana Segre a Massimo Cacciari a Mario Morcellini."

Approfondisci tutto sul sito di Caritas Italiana, da cui puoi scaricare anche una sintesi del Rapporto

Uragano Dorian: la risposta della Caritas

L’uragano Dorian nei giorni scorsi, con raffiche fino a 350 km all’ora, ha colpito le Bahamas. Sono ancora migliaia i dispersiil numero delle vittime può salire, mentre più di 70.000 persone hanno bisogno di aiuto.

Accanto alla necessità di evacuazione e di ripari temporanei per le persone che hanno perso la casa, occorrono acqua potabile, cibo, medicinali e attrezzature sanitarie, prodotti per l’igiene e anche sostegno psicologico, in particolare per i bambini

Caritas Italiana ha espresso solidarietà e vicinanza nella preghiera e, d’intesa con Caritas Antille e con la rete internazionale, segue l’evolversi della situazione ed è pronta - facendo anche appello alla generosità degli offerenti - a sostenere gli interventi necessari nell’immediato e nella successiva fase di ricostruzione nel medio-lungo periodo.

Leggi gli approfondimenti sul sito di Caritas Italiana

COME CONTRIBUIRE
Puoi disporre una donazione indicando la causale “Bahamas-emergenza uragano”

23 Settembre, Casa della Giovane. Migrazioni: incontro con p. Mauro Armanino

Lunedì 23 Settembre, alle ore 17.30, a Casa della Giovane (P.zza S. Sabina 4, ingresso libero) P. Mauro Armanino porterà la sua testimonianza di missionario in una terra di migrazioni quale il Niger. L’incontro, dal titolo “L’arca perduta e le frontiere dell’Europa“, è promosso dal Tavolo Giustizia e Solidarietà e dai Volontari per l’Auxilium.

P. Mauro, genovese, missionario della SMA – Società Missioni Africane (la stessa di P. Gigi Maccalli, rapito proprio in Niger il 17 Settembre 2018), opera da molti anni in Niger che è un drammatico punto di snodo delle migrazioni, sia per le persone che tentano di raggiungere le coste atlantiche o mediterranee del continente, sia per coloro che, fallito il progetto migratorio e patito respingimenti, carcerazioni, sofferenze fisiche e psicologiche, la perdita dei compagni di viaggio, cercano di tornare verso i loro paesi di origine. In particolare a favore di questi ultimi, definiti ‘migranti di ritorno‘, P. Mauro si spende con progetti di sostegno, cura, reinserimento familiare e sociale, progetti a cui anche il Tavolo Giustizia e Solidarietà ha contribuito destinando allo scopo quanto raccolto nelle iniziative sul territorio degli scorsi anni.

L’incontro con P. Mauro – autore di diversi libri e collaboratore anche di Avvenire è sempre una occasione preziosaper allenare la consapevolezza e rafforzare l’impegno, andare alla fonte delle notizie, cogliere meglio le influenze mondiali e le politiche europee sull’Africa, comprendere i percorsi migratori e le sofferenze che questi comportano.      

 

 

I Settembre. Giornata per la custodia del Creato. Dossier di Caritas Italiana

In occasione della Giornata nazionale per la custodia del creato che si celebra il 1° settembre, Caritas Italiana dedica il suo 50° Dossier con Dati e Testimonianze (DDT) al tema della difesa della casa comune. Il dossier, dal titolo: “Deforestazione: emergenza silenziosa” (scarica il PDF), contiene un focus sulla regione panamazzonica, anche in vista del Sinodo dei Vescovi sull’Amazzonia che avrà luogo il prossimo ottobre.

Leggi tutto

Caritas Italiana. Laudato si' e Agenda 2030

Caritas Italiana ha pubblicato un documento e un dossier sui temi comuni all'enciclica 'Laudato si'" e all'Agenda 2030 ONU, con l'obiettivo di fare il punto sugli impegni sottoscritti dagli Stati e promuovere la sensibilità e il coinvolgimento di tutti noi, per raggiungere traguardi di giustizia e salvaguardia del creato ancora molto lontani dal nostro orizzonte.

Sul sito di Caritas Italiana sono disponibili e scaricabili entrambi i contributi, in particolare: 

Documento: IMPEGNARSI NELL'AGENDA 2030 NELLA PROSPETTIVA DELLA LAUDATO SI'

Dossier: VERTICI INTERNAZIONALI. SERVONO VERAMENTE AI POVERI?     

A Genova il cibo non si spreca. L'impegno di Caritas nella rete "Ricibo"


Anche Caritas Genova partecipa al progetto Ricibo, la Rete cittadina per il recupero e la ridistribuzione delle eccedenze alimentari a fini di solidarietà sociale nel territorio del Comune di Genova. Ricibo mette in rete le associazioni legate alla lotta allo spreco e alla ridistribuzione di cibo in città, offre loro strumenti innovativi condivisi per migliorare l’efficacia del loro intervento e allo stesso tempo aumentare il recupero di eccedenze alimentari.

Il progetto, sostenuto da un finanziamento da Compagnia San Paolo e Fondazione Carige, vede come ente capofila e coordinatore la Comunità San Benedetto al Porto

Attualmente Ricibo significa 2.000 volontari coinvolti, 190 associazioni ed enti, 20.000 beneficiari, 177 servizi di distribuzione.

Approfondisci tutti i contenuti e i contatti sul sito appositamente dedicato ricibo.org

 

Contatti

Via Canneto il Lungo 21/1A, 16123 Genova

Tel 010 2477015/18

Fax 010 2476854

Mail: segreteria@caritasgenova.it

Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9 - 12.30